Le ville del Forte protagoniste di Security, il film di Chelsom TRAILER E INTERVISTA ESCLUSIVA

Sarebbe dovuto uscire a gennaio ma bloccato dalla Pandemia, Security, film interamente girato a Forte dei Marmi, arriva con cinque mesi di ritardo nel palinsesto di Sky Cinema (in programmazione dal 7 giugno)

Girato al Forte un anno e mezzo fa, grazie alla splendida fotografia di Mauro Fiore già premio Oscar per Avatar, il film ci regala scorci e panorami memorabili della perla della Versilia.

Questa produzione tutta italiana - Marco Cohen, Benedetto Habib, Fabrizio Donvito, Daniel Campos Pavoncell di Indiana production e Vision Distribution - diventa per il Forte uno spot di grande impatto emotivo. Cohen, che del Forte è un habitué, ha espressamente voluto che il film - tratto dal romanzo omonimo di Stephen Amidon, lo stesso autore de Il Capitale Umano - si ambientasse qui.

The Versilia Lifestyle ha intervistato in esclusiva il regista inglese Peter Chelsom.

Il regista Peter Chelsom

“Ho selezionato personalmente le location interessate, strada per strada, perché qui conosco ogni dettaglio. Pur vivendo a Los Angeles, trascorro da anni gran parte dell'anno nella mia casa a Fivizzano, ed essendo ad un'ora di macchina da Forte, ho avuto modo nel tempo di innamorarmi di questa magica località.

Da molto tempo volevo girare un film in Italia, con Marco Cohen avevamo provato tre volte in passato, ma senza successo.

Forte ha funzionato molto bene perché è un luogo in cui c'è molto contrasto tra la stagione invernale e quella estiva. Questa per me è una metafora dell'introspezione.

Non ci si aspetta una storia del genere al Forte, località che tutti sentono come sicura. La trama funziona anche perché qui ci sono molte ville: Marco D'Amore interpreta il ruolo del capo dei sistemi di allarme delle abitazioni dei ricchi. La favola del Forte viene interrotta da dei fatti che nessuno si aspetterebbe potessero mai accadere nella località più sicura per antonomasia. E' stato molto bello girare qui, la trovo una località decisamente scenografica e di grande impatto. Grazie per averci accolto con così tanto calore e affetto, speriamo che la cittadinanza apprezzi il nostro lavoro".

IL TRAILER

LA TRAMA

Interpretato da Marco D’Amore, che ne è protagonista, accanto a Maya Sansa, Fabrizio Bentivoglio, Valeria Bilello, Silvio Muccino, Tommaso Ragno, Ludovica Martino, Giulio Pranno e Beatrice Grannò, Security racconta sulla falsariga del precedente capolavoro di Amidon un piccolo centro urbano di potere e privilegio (Forte dei Marmi, mentre nel Capitale Umano lo sfondo era quello della Brianza) incastonato all'interno di una natura attraente, un luogo dove le differenze economiche e sociali sono insormontabili e i più svantaggiati diventano facili capri espiatori.

Qui Roberto Santini - nome di fantasia ma non troppo, visto che molte scene sono state girate al suo esclusivissimo bagno Piero - gestisce tramite una fitta rete di telecamere il sistema di sicurezza che sorveglia Forte dei Marmi, località di mare esclusiva che è una perfetta messa in scena del privilegio all'italiana. Sua moglie Claudia, con cui Roberto è in crisi da tempo, è candidata alla poltrona di sindaco e ha come slogan di campagna elettorale "Per un paese più sicuro". Quando davanti alle telecamere di sorveglianza di una delle case del Forte si rivolge una ragazza, Maria, coperta di tagli e lividi, il proprietario della lussuosa abitazione contatta Roberto, e parte un'indagine della polizia che identifica subito come colpevole Walter, il padre di Maria, un ubriacone che a volte dorme sulle panchine del centro. Ma Roberto vuole vederci chiaro, anche perché in quella brutta storia potrebbe essere coinvolto anche Dario, il figlio della sua amante Elena.

The Versilia Lifestyle è una testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lucca n. 3 2018
Direttore Responsabile
Isotta Boccassini
Editore Associazione Culturale più informati più sicuri
Via San Giorgio, 53 – 55100 Lucca – P.i. 02437380468
Design by
Copyright @2020 The Versilia Lifestyle - Privacy Policy