A Villa Bertelli arriva Versilia Kids

In Versilia un evento interamente dedicato ai più piccoli e alle loro famiglie

Saranno i bambini da 1 a 12 anni i protagonisti assoluti della prima edizione di Versilia Kids, in programma a Villa Bertelli di Forte dei Marmi nella giornata di domenica 14 aprile 2024 e organizzato da IB Communication, agenzia versiliese specializzata nell'organizzazione di eventi e public relations.

Una giornata in cui nessuno rischierà di annoiarsi: i genitori troveranno una gamma completa di servizi per famiglie e soluzioni utili per i propri figli a partire dalla formazione fino allo sport, agli eventi, ma potranno anche apprendere da professionisti tante informazioni utili per il benessere e la salute dei propri piccoli.

Versilia Kids è pronta a dare spazio anche al divertimento con tantissime attrazioni e sorprese con laboratori e spettacoli nel Giardino d'Inverno della Villa. Non mancheranno poi le letture ad alta voce e spazio a laboratori di arte, musica e teatro.Insomma ce sarà davvero per tutti i gusti: compresi i talk show con la partecipazione di esperti di nutrizione, spettacoli di intrattenimento per i più piccoli e spazio anche alla beneficenza con la possibilità di devolvere oggettistica, abbigliamento e contributi ad associazioni di volontariato del territorio. Importante anche l'intervento di professionisti con incontri formativi sulla prevenzione degli incidenti in età pediatrica.

La manifestazione (a ingresso libero dalle 10 alle 18.30) si terrà domenica 14 aprile (in caso di maltempo sarà posticipata a domenica 21 aprile) nel parco e nel Giardino d'Inverno di Villa Bertelli a Forte dei Marmi. Per informazioni scrivere alla mail versiliakids@gmail.com

Come per ogni edizione che si rispetti, il periodico del territorio The Versilia Lifestyle per l'uscita natalizia ha organizzato un appuntamento da non perdere.

Mercoledì 20 dicembre dalle ore 17.30 la redazione vi aspetta da Alex Pasticceria a Querceta per ritirare la vostra copia gratuita del giornale in versione natalizia, con tanti approfondimenti culturali, enogastronomici, di lifestyle, ma anche curiosità di ieri e di oggi che riguardano il nostro territorio, rigorosamente in black & white.

Nato nel 2018, il periodico The Versilia Lifetstyle racconta le nostre eccellenze con un occhio diverso e mai scontato.

Mercoledì sarà anche l'occasione per farsi gli auguri di Natale e brindare con i Vini dell'Altra Donna di Strettoia e deliziare il palato con i panettoni dolci e salati di Alex, due eccellenze enogastronomiche del nostro territorio.

Vi aspettiamo!

Un happening elegante e selezionato quello di giovedì scorso al Palace Hotel Viareggio per la presentazione dell'edizione autunnale del periodico The Versilia Lifestyle.

Dopo il successo degli appuntamenti estivi, rispettivamente al Bagno Felice Primo Forte Dei Marmi e al Faruk di Marina di Pietrasanta, la redazione guidata dai direttori Isotta Boccassini e Lodovico Poschi Meuron ha fatto tappa in una location d'eccellenza in Versilia, in pieno stile liberty.

Alla serata The Versilia Lifestyle sono intervenuti imprenditori, autorità, stampa e influencer

Un aperitivo luculliano organizzato dall'albergo diretto dal direttore Maurizio Lavetti ha allietato i presenti: collaboratori, televisioni, stampa, autorità, imprenditori, influencer, partner e sponsor non sono voluti mancare ad un appuntamento molto atteso.

Anche il primo cittadino Giorgio Del Ghingaro tra i prestigiosi ospiti: tanti i complimenti dei partecipanti alla redazione per il lavoro che svolge per il territorio, mirato ad offrire un'informazione di qualità che racconta le nostre eccellenze di ieri e di oggi con uno stile unico.

Presente anche la titolare del Palace Maria Cristina Marcucci, l'architetto Tiziano Lera, che ha contribuito all'edizione autunnale del periodico con un personale ricordo dello scultore Fernando Botero, recentemente scomparso.

Ad impreziosire la serata la mostra fotografica su Viareggio di Katia Ketty Corfini di GoVersilia; e ancora i Baciotti, biscotti allo Scoppolato di Pedona; i vini di Giardini Ripadiversilia; i cadeaux di Bacci Profumerie di Forte dei Marmi e ovviamente la presenza dei collaboratori Gioele Poli, Marisa Pagliuca, Alessio Francesconi e Laura Zaffaroni.

Grande attesa per la prossima uscita di The Versilia Lifestyle

Ad allietare la serata le note del pianista Adriano Barghetti.

Grande attesa per la prossima edizione del giornale, quella invernale, che sarà in distribuzione gratuita in tutta la Versilia dall'8 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024.

Dalle note melodiose di Yves Montand che scandiscono la poesia di Jacques Prévert sulla potenza del ricordo, il 4 Novembre dalle ore 20.00 al Tucano Beach Club gli amici di GoVersilia celebrano l'Autunnno insieme ad AVIS di Pietrasanta, ad Atlas e tanti amici in quel di Versilia.

Le foglie morte “Les feuilles mortes” è una poesia che sa di autunno ed è con lei che nasce l’idea di GoVersilia di riunirsi insieme ad AVIS, il gruppo donatori che per definizione offre il proprio sangue a chi ne ha bisogno. Un magnifico gesto d’amore nei confronti di tutta l’umanità, perfetto per celebrare questo periodo autunnale nella giornata del 4 Novembre, a grande richiesta dei partecipanti. Giorno in cui GoVersilia ha deciso di convergere i festeggiamenti e le celebrazioni nei confronti di chi abbiamo amato e non c’è più. Ma anche, di coloro che con noi, sorrideranno alla morte nella festa di Halloween che quest'anno prolunga i suoi festeggiamenti.

Nel mese di Ottobre le foglie mutano come su una tavolozza di colori dal giallo dorato al rosso sgargiante al bruno castagna. Le foglie morte si opacizzano e si accartocciano in una danza colorata che cede il passo all’inverno ormai alle porte.

Ogni giorno si accorcia ed è facile farsi trasportare col loro lento cadere nel sogno. Si ode una melodia di un canto malinconico che ci rammenta la poesia “Les feuilles mortes” “Le foglie morte“ di Jacques Prévert, sublimemente interpretata dal famoso Yves Montand (nome d’arte di Ivo Livi, cantante di origini toscane ma naturalizzato francese).

La poesia parla di un amore perduto, ripete quel “sempre”, “toujours”, che dà senso a tutto, la parola “immortale” che lega gli amanti in qualcosa più forte della morte, quella parola capace di trasportarli in una dimensione dove l’amore, che è il senso della vita, è eterno. Ed è questo pensiero d’amore che ci fa volare nei nostri ricordi. I ricordi di coloro che non ci sono più. “Perché nel giorno dei morti i morti sono vivi e, in questo periodo dell’anno in cui si sono tramandate antiche celebrazioni celtiche e cristiane, a mio avviso, dice il Presidente di GoVersilia Katia Corfini, l’Halloween moderno dedica un sorriso al ricordo dei nostri cari. Non tutti gradiscono questa evoluzione delle celebrazioni ma è giusto rispettarle tutte, compreso il mascherarsi. Noi di GoVersilia pensiamo anche che celebrare coloro che non ci sono più, narrando ai più piccoli la loro vita, sia un buon modo per ricordare i momenti trascorsi insieme insegnando ad accettare il cambiamento, compresa la morte. Ed ecco che diviene naturale ed importante tramandare il ricordo.”

Halloween trae le sue origini dalla festa di “Samhain”, il capodanno celtico, che in irlandese antico significa letteralmente “fine dell’estate”. Festa dedicata all’ultimo raccolto dell’anno e come ringraziamento in attesa della futura semina. Dall'Irlanda, la tradizione è stata poi esportata negli Stati Uniti da emigranti che, spinti dalla terribile carestia dell'800, si diressero numerosi nella nuova terra. Nel testo delle lingue celtiche “Ogam” si leggeva che chi non voleva partecipare alla festa si perdeva come anima, smarrendosi nel confine tra il mondo terreno e quello parallelo degli spiriti. Da qui il collegamento con il mondo dei morti, e così, durante “Samhain” quel confine si riduce ad un velo permettendo ai vivi di avvicinarsi ai cari defunti e ad essi di ritornare nei luoghi in cui avevano vissuto.

GoVersilia ha deciso di celebrare questo Autunno, non solo ricordando l’amore dei nostri avi, ma anche unendosi al richiamo del gesto di amore più nobile che è il donare.

Gesto che da ben 70 anni l’AVIS di Pietrasanta infonde alla comunità con l’aiuto dei suoi donatori. “Donare il Sangue e il Plasma è il più bel gesto di solidarietà. Un gesto semplice, senza controindicazioni che può salvare vite umane.” Dice il Presidente di AVIS +.

“Grazie a, Le feuilles morte, siamo felici di condividere e proseguire le celebrazioni del 70esimo anniversario di fondazione, 1953, della sede Comunale AVIS di Pietrasanta. In occasione della serata del 31 ottobre GoVersilia ed AVIS presenteranno un progetto congiunto.

“Siamo felici di unire i nostri sforzi cercando di promuovere la cultura del “dono” nella speranza che possa portare ad una maggiore sensibilità' verso gli altri.” Conclude Corfini.

Ci saranno sorprese ed intrattenimento con un dj set ad hoc ed un angolo di body painting. Mascherarsi non è obbligatorio ma saranno premiate le maschere più belle con una foto ricordo.

Sarà con noi la docente Alessandra Lari specialista in face painting che durante la cena realizzerà un'opera a tema della serata. Ha partecipato con successo ai Campionati Italiani di BodyPainting nel 2017 nella categoria pennello e spugna e nel 2019 ha conquistato il titolo di campionessa italiana .Ha inoltre partecipato, con il ruolo di assistente dell’artista Tiziana La Monica, ai campionati mondiali di bodypainting 2018, ottenendo il IV posto in semifinale e il IV alla finale.

Dopo la cena e durante la serata sarà disponibile un angolo foto set per i fotoamatori ma anche per le persone che vorranno farsi fotografare o truccare. A chi fosse sfuggito la Fondazione Carnevale di Viareggio ha ancora aperte le iscrizioni ai corsi di face painting di cui Alessandra è docente.

Un ringraziamento speciale agli amici della Sala Atlas che interverranno a supporto della manifestazione e ci introdurranno le loro attività dandoci un'anteprima della stagione 2024 e delle loro attività sia sportive che di danza.

A coronare la serata anche la presenza della redazione della testata giornalistica The Versilia Lifestyle, periodico che si occupa di notizie legate al mondo degli eventi, food & drink moda e tendenze cultura ma anche storie e approfondimenti legati alla Versilia rigorosamente in black & white.

Un appuntamento a cui non si può mancare perché la solidarietà e la collaborazione sono importanti di questi tempi, sottolineano gli organizzatori.

Serata solo su prenotazione. I posti sono limitati.

Bonne “feuilles mortes” buone foglie morte a tutti

Ulteriori informazioni  disponibili sul gruppo Goversilia:
 www.facebook.com/groups/goversilia o alla mail goversilia@gmail.com.

 

Halloween, tra tradizione e leggende, ha ormai conquistato ogni territorio, divenendo un appuntamento molto atteso soprattutto dai bambini.

Numerose le iniziative in programma sul territorio comunale, a partire dalla biblioteca comunale Sirio Giannini che coglie questa appuntamento come occasione per invitare alla lettura, magari proprio di libri a tema.

Fantasmini che sbucano fuori dagli scaffali, ragnatele, pipistrelli e zucche creano un'atmosfera adatta per quanti vogliono festeggiare Halloween immergendosi in letture horror e fantasy, alle quali è dedicato un angolo della biblioteca.

Libretto o scherzetto... in biblioteca” è l'iniziativa che, sino al 31 ottobre, premierà quanti si recano a Palazzo Mediceo mascherati a tema Halloween, così da ricevere in omaggio un opuscolo con la storia di questa ricorrenza e alcuni gadget.

Da non perdere l'appuntamento di domenica 29 ottobre alle ore 16.30, dal titolo “Fin Fun Fantasy: trova il libro del potere”, un evento didattico di promozione della lettura a cura dell'associazione Il paese della Gru di Massimo Pasquini e della Biblioteca, con la partecipazione del gruppo Cavalieri della Rocca di Dino Poli che creeranno un'atmosfera fantasy, assieme ai figuranti delle contrade del Palio dei Micci di Querceta.

L'iniziativa è rivolta ai giovanissimi di età tra i 6 ai 13 anni che saranno invitati a partecipare a una caccia al tesoro letteraria fatta di indizi e prove da superare. L'evento è gratuito ma a numero chiuso, motivo per cui si consiglia agli interessati di prenotare quanto prima per non perdere questa opportunità, telefonando al numero 0584 757770/1 o inviando una email a biblioteca@comune.seravezza.lucca.it.

Lunedì 30 e martedì 31 ottobre la biblioteca ospiterà diverse classi delle scuole primarie, con i bambini chiamati a disegnare i personaggi di Halloween che andranno a formare un libro da conservare nella propria classe.

Diverse anche le associazioni del territorio impegnate nella promozione di eventi per questa festa autunnale.

Sempre a Seravezza, sabato dalle ore 15.30 appuntamento a ingresso libero con Halloween a Palazzo Mediceo, un pomeriggio promosso dalla Cooperativa Cassiopea, dalla Fondazione Terre Medicee e dalla ludoteca e baby parking Girotondo. Nel giardino del Palazzo laboratori creativi “spaventosi”, alle ore 16.15 il grande spettacolo di Massimo Pugno Fuoco, alle ore 17.00 la partenza della parata dei “cattivi” Disney a cura del Gruppo per Servire che arriverà alle ore 17.30 in piazza Carducci con dolcetti per tutti i bambini.

Sabato appuntamento anche con la Pro Loco di Querceta che organizza Aspettando Halloween, dalle ore 16.00 in piazza Pertini per l'Halloween Party, uno spettacolo con l'animazione della Clown Prezzemolina, Truccabimbi con Simona e mercatino di Quercetarte.

Infine un appuntamento per bambini e adulti che è divenuto ormai un vero e proprio evento cult nella serata del 31 ottobre: Halloween – La notte delle streghe, organizzato dalla Pubblica Assistenza di Giustagnana in collaborazione con il Comune.

Il caratteristico paese della montagna seravezzina proporrà dalle ore 17.30 in poi un percorso per bambini e uno horror, dalle ore 22.00 DjSet e per tutto lo svolgimento della festa stand enogastronomici e spettacoli con servizio navetta gratuito da Palazzo Mediceo di Seravezza e dal campo sportivo di Minazzana.

Il Teatro Comunale di Pietrasanta “Cesare Galeotti” dal 28 novembre 2023 al 17 aprile 2024 proporrà in tutto 8 spettacoli.
La stagione teatrale 23/24 si inaugurerà martedì 28 novembre con “Resta Diva”, omaggio a Maria Callas con Enrico Lo Verso accompagnato in scena da Danilo Rea al pianoforte, spettacolo suggestivo, firmato per la regia da Alessandra Pizzi, che anche attraverso proiezioni e contributi audio originali riportano lo spettatore nel mondo della Divina.
L'ipnotica e coinvolgente “Trappola per topi”, commedia simbolo della regina britannica del giallo Agatha Christie, sarà il secondo titolo della stagione, in scena lunedì 4 dicembre con Lodo Guenzi come protagonista insieme a un cast di attori diretti da Giorgio Gallione, che tesseranno la ragnatela inquietante e spesso ironicamente divertente ideata dalla Christie.
Mercoledì 17 gennaio, Emilio Solfrizzi e Carlotta Natoli saranno i cardini di un cult del teatro comico, “L'Anatra all'arancia”, commedia che trascina il pubblico nel suo vortice di battute sagaci, tra le nuove produzioni di questa stagione teatrale del classico feuilleton dove i personaggi si muovono algidi ed eleganti su una scacchiera irta di trabocchetti, con la regia di Claudio “Greg” Gregori.
Il teatro comico sarà ancora il genere proposto in stagione al Comunale per la serata di giovedì 8 febbraio con Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia protagonisti di “La strana coppia” del geniale e prolifico autore newyorkese Neil Simon, fulgido esempio di come l'autore riesca sempre a trovare quel pizzico di simpatica follia nella vita di tutti i giorni. Regia di Gianluca Guidi.
Dagli Stati Uniti si tornerà in Inghilterra per “Il Malloppo” di Joe Orton in scena martedì 20 febbraio, spettacolo dal ritmo incalzante, satira feroce e testo dissacrante, che costituisce uno degli esempi più celebri della black comedy inglese. Ad affrontare il testo sarà il trio composto da Gianfelice Imparato, Marina Massironi e Valerio Santoro con la regia di Francesco Saponaro che tra furti, omicidi, intrighi amorosi e indagini, ci condurranno in una rocambolesca sequela di situazioni spassose e assurde tipiche dell’umorismo nero britannico.
Del commediografo veneziano Carlo Goldoni, si potrà assaporare, giovedì 7 marzola sconcertante modernità de “Il Giuocatore” scritto nel 1750 per sfida con il pubblico veneziano, proposto al Comunale di Pietrasanta nell'adattamento e regia di Roberto Valerio ed interpretato da Alessandro Averone, Alvia Reale, Nicola Rignanese e dallo stesso Roberto Valerio. Un testo magnifico, in uno spettacolo complesso e variegato con musica dal vivo, ballo e canzoni interpretate dai personaggi stessi. Una commedia nera e brillante al tempo stesso, che con leggerezza racconta vizi e virtù della società con risate che sgorgano spontanee.
Lunedì 8 aprile sarà in scena invece Silvio Orlando con “Ciarlatani”, commedia satirica sul mondo del cinema e del teatro del drammaturgo madrileno Pablo Remón, che ne firma anche la regia. Uno spettacolo e una narrazione principalmente teatrale, ma con un'aspirazione romanzesca e cinematografica che, attraverso le vicende dei suoi personaggi racchiude una riflessione sul successo, sul fallimento e sui ruoli che ricopriamo, dentro e fuori la finzione.
La stagione si concluderà mercoledì 17 aprile con Enzo Decaro protagonista di “Non è vero, ma ci credo” di Peppino De Filippo con la regia di Leo Muscato, che ereditando la direzione artistica della compagnia di Luigi De Filippo, parte dal primo spettacolo che ha fatto con lui rispettando i canoni della tradizione del teatro napoletano, ma dando alla storia un sapore più contemporaneo. Una tragedia tutta da ridere, popolata da una serie di caratteri dai nomi improbabili che sono in qualche modo versioni moderne delle maschere della commedia dell’arte.
La campagna per il rinnovo degli abbonamenti si aprirà il 6 novembre e fino all'11 sarà possibile confermare il proprio posto, mentre il 13 novembre sarà il giorno dedicato ai cambi. Dal 14 novembre sarà invece possibile acquistare nuovi abbonamenti. I biglietti per i singoli spettacoli saranno in vendita online su Ticketone e presso il botteghino del teatro a partire dal 26 novembre.
Info su www.versilianafestival.it

Sfilate cosplay in Passeggiata con i personaggi di Star Wars e Mermaid dal 28 ottobre al 5 novembre

Fervono i preparativi per la sezione ‘viareggina’ del Lucca Comics and Games: dopo le sfilate dell’edizione 2023 del Carnevale di Viareggio sulle Mura di Lucca, che tanto successo hanno riscosso, adesso per la prima volta la manifestazione lucchese dedicata al fumetto, varca i confini della città e arriva vista mare, grazie ad una rinnovata collaborazione.

Il montaggio dello stand partirà in questi giorni in piazza Mazzini sul Belvedere delle Maschere, e vedrà il taglio del nastro, con una breve cerimonia istituzionale, sabato 28 ottobre alle 18 alla presenza delle Amministrazioni comunali di Viareggio e Lucca.

Il padiglione, un Pop-Up Store di circa 400 metri quadrati in tutto e per tutto identico a quelli presenti a Lucca, sarà ad ingresso gratuito e ospiterà i tre principali settori della manifestazione: Comics, Games, Japan. E poi ancora gadget introvabili, realtà aumentata, e tanti fumetti per tutti i gusti e per tutte le età, dai classici, ai supereroi americani, ai manga giapponesi.

Tra le attività presenti, la scuola di manga, con maestri della Manga school di Lucca, la suggestiva vestizione di una geisha e la possibilità di cimentarsi in giochi da tavolo di 5 esperti sempre presenti. E poi l’angolo foto con il Trono di Spade e la macchina del tempo DeLorean usato da Emmett "Doc" Brown in Ritorno al Futuro.

Gli orari di apertura del padiglione sono sabato 28 ottobre dalle 15 alle 21, domenica 29 ottobre dalle 11 alle 19: una due giorni che è una vera e propria anteprima rispetto all’apertura dei Comics nella sede principale di Lucca che vedrà anche sfilate cosplay dedicate ai personaggi di Star Wars e Mermaid.

La manifestazione prosegue poi nei giorni di mercoledì 1 novembre dalle 15 alle 21, sabato 4 novembre dalle 15 alle 21 e domenica 5 novembre dalle 11 alle 19.

Due giorni “formato famiglia”, a Pietrasanta, per la festa di Halloween che offrirà dolcezze e intrattenimento “spaventoso” dalla Marina al centro storico.

Primo appuntamento fissato per domenica 29 ottobre, a Tonfano: a partire dalle 16, in piazza XXIV Maggio e via Versilia la parata in maschera a cura del gruppo “Per Servire”, con i più celebri “cattivi” del mondo Disney; nello Spazio Agorà giochi e sorprese con la contrada Marina e, fra i negozi della frazione, tanti allestimenti “da paura”.

Martedì 31dalle 16, a Tonfano, parola d'ordine “Dolcetto o Scherzetto?”, celebre motto di Halloween che l'associazione Marina Eventi trasformerà in dolcissimi bomboloncini stregati (offerti dal Caffè Margherita) ed entusiasmanti giri di giostra al parco giochi La Pinetina, per tutti i bambini mascherati. Sempre martedì, alle 20,30, la biblioteca comunale “Carducci” accoglierà i piccoli più coraggiosi per una serata da brividi, con letture da paura e tante sorprese rigorosamente a tema.

Tutti gli appuntamenti sono a partecipazione libera e gratuita; per la “Biblioteca da brividi”, consigliata a partire da 6 anni di età, è obbligatoria la prenotazione al numero 0548 795500.

Un'anima internazionale con radici ben salde nelle eccellenze locali e nel “made in Italy”“Le Stelle di Pietrasanta”, il festival di alta cucina organizzato dal Comune sabato 23 e domenica 24 settembre in piazza Duomo, oltre a chef stellati e maestri della pasticceria da tutto il mondo accoglierà anche una gustosa rappresentanza di prodotti e produttori che sono icone riconosciute del sapore italiano a tavola.

Sabato 23 alle 12 subito una sfida da... leccarsi i baffi: i tordelli della Versilia contro i tortelli emiliani, due ricette simbolo della cucina regionale e della migliore tradizione del “fatto in casa” che saranno “faccia a faccia” in una contesa all'ultimo assaggio. “Portacolori” della specialità versiliese la trattoria “Da Demè” di Vallecchia; a presentare i tortelli d'erbetta, invece, la trattoria “Ai Due Platani” di Parma.

Ma saranno tanti i focus su prodotti tipici e materie prime sia della Toscana, sia del panorama enogastronomico nazionale. Il Parmigiano Reggiano, capolavoro del “made in Italy” e protagonista assoluto della tavola che sarà raccontato dal direttore marketing del Consorzio, Carlo Mangini; le farine macinate a pietra del Molino Angeli di Pietrasanta, una procedura tramandata nel segno della qualità e del rispetto del seme; i golosi salumi dell’Antica Norcineria Lanè, tradizione di famiglia dal 1907 e oggi divenuta un’autentica esperienza culinaria.

Ancora, il racconto del territorio della Franciacorta attraverso la viticoltura biologica dell'azienda Cà del Bosco, presente con il fondatore Maurizio Zanella; dalle Langhe, la storia della famiglia Ceretto e dell'omonima azienda vitivinicola, con padre e figlia (Bruno e Roberta) che ripercorreranno il loro viaggio fra vigne, cantine e promozione della propria terra; infine la produzione eco sostenibile a... misura d'arte del Paradis Agricole di Pietrasanta, azienda ricavata da una fattoria dismessa dall'imprenditore francese Alain Cirelli. Il tutto con la partecipazione della vice presidente di Slow Food Versilia, Catia Bovi Campeggi.

Il programma completo della manifestazione, che offrirà nei due giorni anche una rassegna selezionata della filiera agroalimentare locale sugli stand del “Mercato dei Sapori”, è consultabile sul sito www.lestelledipietrasanta.it dove sono acquistabili i ticket per le degustazioni e per l’elegante “Aperitivo sotto le Stelle”, in programma domenica 24 nel Chiostro di Sant'Agostino. In quest'occasione, ad accompagnare le proposte gastronomiche ci saranno gli operatori della Strada del Vino e dell'Olio di Lucca, Montecarlo e Versilia e non mancherà il richiamo a paesi lontani grazie a Saghar Setareh, food blogger iraniana che offrirà alcune “fusioni” fra cucina iraniana e italiana. L'intero ricavato dell'evento sarà devoluto in beneficenza.

Wine Fest rilancia e raddoppia. Dopo il grande successo dell'anno scorso a Seravezza, la festa del vino che dà il benvenuto alla stagione della vendemmia ritorna e raddoppia sia lo spazio che il tempo: oltre a via Fusco sarà impegnata anche via Del Greco e le giornate diventano due, venerdì 8 e sabato 9 settembre.

Davvero ampia l'offerta per il pubblico: ci saranno espositori di vini, con particolare riguardo alle eccellenze locali, uno spazio cocktail (alcolici e non), oltre naturalmente al cibo, che stavolta sarà cucinato dai cuochi della contrada La Cervia, che proporranno i più deliziosi piatti della tradizione versiliese.

Naturalmente ci sarà spazio anche per l'intrattenimento con la musica dei Dj Riccardo Lippi e Luca Mariani, mentre per il teatro la performance "Be Crew", e molte altre sorprese.

Non mancheranno le affascinanti e vivaci bancarelle di QuercetArte curate da Irene Gnech e Riccardo Guglielmini.

Le danze si apriranno venerdì 8 settembre alle 18:30. Le cucine dalle 20. Via Fusco, bellissima strada alberata lungofiume, e via Del Greco, saranno illuminate a festa: suggestivi giochi di luce renderanno ancor più magico anche il fiume Vezza.

Per quanto riguarda la giornata di sabato 9 settembre, stessi orari e in più si aggiungerà il servizio navetta gratuito, che accompagnerà i visitatori dalla zona di Ceragiola (all'ingresso di Seravezza), dove poter parcheggiare l'auto, fino al cuore della festa.

Wine Fest gode del patrocinio della Fondazione Terre Medicee, del Comune di Seravezza e della Pro Loco di Seravezza.

The Versilia Lifestyle è una testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lucca n. 3 2018
Direttore Responsabile
Isotta Boccassini
Editore Associazione Culturale più informati più sicuri
Via San Giorgio, 53 – 55100 Lucca – P.i. 02437380468
Design by
Copyright @2020 The Versilia Lifestyle - Privacy Policy