Tre donne versiliesi e il mare, incontro all'Agorà di Tonfano

Grazie alla collaborazione tra La Versiliana e GoVersilia, questa sera alle 21.30 (martedì 27 luglio) presso lo Spazio incontri Agorà di Tonfano, prenderà vita l'incontro Yuppies - Le donne e il mare. Uno sguardo al futuro della nautica fra storicità ed innovazione. Conduce Fabrizio Diolaiuti.

All'evento parteciperanno professioniste del settore di lunga esperienza come Katia Balducci (amministratrice di Overmarine Group e presidente di Navigo, società di sviluppo e innovazione della nautica); Katia Corfini (International sales area manager di Navionics Spa) e Michela Fucile (AD di Yacht Broker Srl).

Un interessante incontro scandito tra la storia della nautica e la sua evoluzione ai tempi odierni. Si parlerà della costruzione delle barche e del loro design, della portualità e come è cambiata negli anni. In ultimo, e non per questo meno importante, un accenno alla tecnologia con particolare attenzione all’ambiente e ai progetti ecosostenibili. Sicuramente un appuntamento da non perdere per gli appassionati del mare.

Il Cantiere viareggino Vismara Marine lo scorso fine settimana ha varato MOMI 80, imbarcazione realizzata a quattro mani con esperti armatori (uno dei quali è Angelo Mario Moratti), che verrà commercializzato con l’apposito marchio identificativo.

Grande la soddisfazione del presidente del cantiere Alessandro Vismara: "In questo caso gli armatori sono stati anche progettisti: MOMI 80 è la prima barca a vela vera che variamo da tanti anni. E' dotata di alta tecnologia ed è stata realizzata con una vision estetica particolare. Questa è una giornata in cui respiriamo la cultura marinara di grande sapore per la vela. La barca si presta ad effettuare traversate oceaniche in regata: è veloce, sicura ma anche ricca di confort. Un prodotto unico sul mercato".

Gli armatori testeranno la barca nel mese di agosto e in autunno programmeranno una stagione 2022 ricca di regate.

 

Sono state decise le date della prossima edizione di YARE (Yachting Aftersales and Refit Experience), l’appuntamento internazionale tra i comandanti e la yachting industry che, in considerazione della situazione legata alla pandemia da Covid-19, sarà in programma dal 20 al 22 ottobre abbandonando, per il momento, il consueto periodo di svolgimento di fine marzo.

Nel pieno rispetto delle normative, YARE – organizzato da NAVIGO, società di innovazione e sviluppo della nautica - avrà eventi in presenza a Viareggio, uno dei più importanti distretti nautici al mondo - con la partecipazione dei comandanti di Superyacht ospiti della rassegna e delle imprese di servizi del settore refit e aftersales provenienti da tutto il mondo (paesi europei del Mediterraneo e del nord Europa, Usa, Asia e Medio Oriente).

Ad affiancare le attività in presenza, tra le quali i business meeting B2C Meet the Captain, ci saranno nuove nuove soluzioni digitali ed una serie di attività online che favoriranno il networking grazie a live streaming, podcast, workshop e meeting digitali, prendendo spunto anche dall’esperienza della decima edizione di YARE, svoltasi con successo completamente online lo scorso anno.

Confermati gli appuntamenti collaterali quali il Passerelle Pitch in cui aziende leader internazionali si sfideranno con progetti innovativi, il RINA Awards dedicato ai comandanti e The Superyacht Forum Live (Captains Edition) – organizzato da The Superyacht Group – media partner internazionale – in programma nel corso della prima giornata con approfondimenti sul mercato mondiale dei Superyacht.

La scorsa edizione, interamente digitale, ha avuto numeri importanti di partecipazione: un pubblico on line di 2.000 persone da oltre 25 paesi, 1.000 incontri business, 102 speaker, 19 eventi proposti per oltre 13 ore di live streaming dove si sono confrontati i maggiori protagonisti della nautica globale.

Nel corso dell’edizione passata, la tecnologia ci ha dato una grande mano nello sforzo organizzativo di proporre un evento innovativo che ha riscontrato un grande successo – sottolinea Vincenzo Poerio, presidente YARE - ed è stata la prima volta che questa tipologia di rassegne nautiche si confrontava interamente con il digitale. La nostra speranza è, in primis, quella di avere superato l’emergenza e di poter avere a Viareggio una edizione che preveda il contatto personale e lo stare insieme, ma i risultati raggiunti, in termini di partecipazione da ogni parte del mondo, ci hanno convinto a proseguire anche con un formato digitale”.

I Cantieri Navali Codecasa hanno varato questa mattina (giovedì 3 giugno),  in forma privata, presso la sede produttiva di Viareggio, il nuovo Codecasa 56 – Costruzione F78 – M.Y. Legacy.

M.Y. LEGACY

Si tratta di uno Yacht di 56 metri, dislocante e totalmente custom, con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio, che sarà presto consegnato al suo Armatore.
Con i suoi 4 ponti lo Yacht mostra ampie ed eleganti finestrature che illuminano in modo naturale gli ambienti interni e che donano all’esterno un aspetto raffinato e accattivante, ed include l’installazione di una grande piscina sul ponte sole, con ampie zone prendisole intorno.
Con i suoi grandi e comodi spazi, la Costruzione F78, può ospitare 10 persone e 13 membri dell’equipaggio (comandante compreso) ed assicurare all’Armatore e ai suoi Ospiti la massima vivibilità e privacy.
http://
Queste le parole del Sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro: "La nautica viareggina all’avanguardia nel mondo. Oggi un nuovo varo ai cantieri Codecasa. Uno yacht strepitoso, bellissimo, frutto del lavoro di Fulvio, Fulvia, Ennio e i tanti addetti, collaboratori, artigiani, professionisti del nostro territorio. Viva la bellezza!"
Questo yacht, con il profilo pulito e rigoroso, in linea con lo stile del cantiere, offre alti standard qualitativi e tecnici. Equipaggiato con 2 motori Caterpillar 3512E, raggiunge la velocità massima di 17 nodi a dislocamento leggero ed un’autonomia di 5.000 miglia a 12 nodi.
Il team tecnico del Cantiere Codecasa ha progettato lo Yacht e si è occupato del design esterno ed ha lavorato in collaborazione con lo Studio dell’Architetto Tommaso Spadolini che ha firmato gli Interni dello Yacht, realizzati in stile classico in mogano e piuma di mogano.
La costruzione dello Yacht è stata seguita inoltre dal personale della Società inglese TWWYM per conto della Società Armatrice.

Una nuova stagione per lo yachting e una campagna dedicata a sicurezza, servizi e vendita dei posti barca.

Una ripartenza che vede i porti e le marine aderenti al Consorzio Marine della Toscana impegnati nel proporre, già a partire dalla prossima primavera, le porte della Toscana sul mare come luoghi accoglienti, come hub sicuri per il charter nautico e il diporto per potenziare al meglio la rete turistica della regione non solo terra-mare, ma anche mare-terra.

Da Viareggio fino a Piombino ed Isola d’Elba, la campagna promossa dal consorzio è “Vivere la Toscana sul mare” grazie ad una terra unica, tra le più apprezzate e conosciute e leva attrattiva visitabile partendo dai porti con città d’arte, borghi, paesaggi, mete enogastronomiche, storia e
cultura.

Porto di Viareggio

Oltre 3.000 i posti barca complessivi a disposizione di imbarcazioni e yacht che vanno dai 5 metri a oltre i 100 metri, più servizi di qualità,  colonnine intelligenti, smart mobility solution, sono alcuni dei plus dell’offerta Marine della Toscana. In alcune marine, sono inoltre disponibili posti barca in
vendita per un totale di 500 postazioni sia per barche piccole che yacht.

Nel corso della scorsa estate, le marine e i porti del consorzio sono state premiate per presenze e toccate grazie alla campagna che ha promosso Marine della Toscana come hub sicuro per il charter nautico ed un servizio accoglienza protetto: servizi che saranno mantenuti anche per la
futura stagione.

“Le richieste per la prossima estate stanno già arrivando, in conseguenza della ricerca di vacanze e relax in libertà, indipendenza e distanziamento imposto correttamente dalle misure anti Covid-19 – spiega Matteo Italo Ratti, presidente del Consorzio Marine della Toscana – e la scelta della barca
garantisce isolamento e sicurezza. In alcune destinazioni aderenti stiamo avviando, in questi giorni, la vendita di nuovi posti barca. Il mercato della compra-vendita sta ripartendo e attualmente i prezzi sono contenuti e quindi si apre un’opportunità da cogliere per quei diportisti interessati
all’acquisto. Stiamo definendo anche altre azioni e nuovi servizi per la nostra clientela che, presto, saranno promossi”.

Le marine e i porti aderenti al Consorzio sono: Marina Cala de’ Medici SpA, società che gestisce l’omonimo Porto turistico di Rosignano, la società cooperativa L’Ormeggio di Marina di Salivoli, Yacht Broker e Viareggio Porto 2020 a Viareggio, Porto Azzurro all’Isola d’Elba, Porto di Pisa,
Azimut Benetti con entrambi gli approdi di Lusben a Viareggio e a Livorno, Marina dei Presidi - Porto Ercole, come rappresentante del gruppo Marinedi e Marina Arcipelago Toscano, struttura di futura realizzazione per accrescere la capacità di accogliere megayacht nell’area di Piombino.

Oltre 2.000 partecipanti, 102 speaker, 19 eventi proposti per oltre 13 ore di live streaming e un totale di 115.126 minuti di connessione. Dall’Asia, Medio Oriente, Usa e Europa, il Superyacht Captains' Forum, i digital workshop, i virtual Shipyard Tour e il Forum sulla progettazione europea, focus del programma di YARE (Yachting Aftersales and Refit Experience), organizzato da NAVIGO, sono stati seguiti da un pubblico di oltre 25 Paesi.

Due giorni che hanno permesso all’appuntamento internazionale della yachting industry di celebrare con successo l’edizione numero 10, interamente digitale. Nel Live Streaming proposto all’interno della app YARE NAVIGO, i maggiori protagonisti del settore nautico a livello mondiale, hanno dato vita a riflessioni, dibattiti e momenti di confronto, in un format completamente innovativo alternando panel interattivi in cui il pubblico ha potuto interagire nelle chat proponendo in diretta domande, confrontandosi con i relatori, vivendo i live show e visitando i cantieri navali di Viareggio.

Distretto Viareggio

YARE 2020 prosegue in questi giorni – fino al 10 dicembre - con gli incontri B2C - MEET THE CAPTAIN tra comandanti e imprese in modalità online con un’agenda che prevede quattro sessioni per un totale di circa 1.000 meeting confermati: giudicati con soddisfazione e riprova delle aspettative, gli incontri già svolti.

Il cambiamento fa parte delle sfide che le imprese devono affrontare nel loro percorso e, anche in questa difficile congiuntura, molte aziende e comandanti hanno accettato di prendere parte ad un evento completamente digitale – sottolinea il presidente di Yare, Vincenzo Poerio –. Una riprova della qualità fortemente innovativa di Yare che, dopo 10 edizioni di crescente successo, ha fatto un passo in avanti convertendo il problema dettato dalla pandemia in una nuova opportunità in grado di tracciare una via verso il futuro della Yachting Industry e di rappresentare una importante prima volta nel mondo degli eventi del settore nautico”.

La versione digitale ha consentito di raggiungere aziende e soggetti localizzati in tutto il mondo, dai comandanti alle associazioni di area americana a quelle dell’area asiatico-pacifica. Hanno aderito cantieri leader per quanto riguarda refit e nuove costruzioni con l’adesione dei principali attori tra cui Rossinavi, Lusben, Overmarine, Tankoa, Rosetti Superyachts, Fabiani, Gin Superyacht, Lürssen e Monaco Marine; aziende specializzate in soluzioni “green”, elemento di criticità per tutte le attività marittime: soggetti quali Rina rilevanti nella consulenza di adempimenti normativi da parte dei comandanti e degli yacht, marina localizzati nell’area orientale del Mediterraneo, realtà leader operative e tecniche del settore painting, oltre che una lunga serie di aziende dedicate alla fornitura e al design.

Per quanto riguarda gli 80 comandanti ospiti, si conferma la partecipazione di professionisti al timone di yacht tra i 30 e i 60 mt. in maggioranza esteri (con 13 nazionalità rappresentate tra cui greca, turca, inglese, francese, libanese e russa). Sono stati 53 i cantieri navali rappresentati dai comandanti di grandi barche e gioielli del mare con una prevalenza di yacht armatoriali, ma una presenza interessante di yacht charter.

Unire i sapori del territorio, il mare e lo yachting. Fare apprezzare e promuovere la cucina di tradizione della Versilia sfruttando le potenzialità del web e creando un appuntamento innovativo godibile anche da remoto. È l’obiettivo di YARE TASTES GOOD, il format che metterà ai fornelli della cucina stellata del Lunasia, all’interno del Hotel Plaza e de Russie di Viareggio, eccellenza dell’hotellerie toscana, tre chef di bordo coordinati dallo chef host Luca Landi per uno show cooking e la realizzazione di un menu a base di pescato locale: cicale, sgombri, triglie abbinati a verdure e frutta di stagione.

Il racconto della costruzione dei piatti realizzati per l’occasione, è affidata a Eleonora Cozzella, madrina di YARE TASTES GOOD. Giornalista food di fama internazionale, Cozzella scrive per il sito Repubblica Sapori, collabora con diversi magazine italiani e internazionali, tra cui la rivista di alta gastronomia d’avanguardia Cook_inc. e Restaurants Magazine ed è capo della giuria italiana dell’Academy internazionale del premio The World’s 50 Best Restaurants.

Eleonora Cozzella

Luca Landi, chef stellato del Lunasia con un passato che lo ha visto protagonista nelle principali cucine del mondo (Angelo Paracucchi, Joël Robuchon, Enoteca Pinchiorri, Alain Ducasse, Carles Abellan, i fratelli Roca, Mauro Colagreco) sarà il coordinatore di una speciale brigata formata da tre chef di bordo: Cristiano Iacopini, Dario Gherarducci e Tiziano Batori, ambasciatori nel mondo del buon cibo a bordo selezionati grazie alla collaborazione di IYCA – Italian Yacht Chef Association, prima associazione di categoria professionale del settore nautico, nata a Viareggio da alcuni anni, che raggruppa gli chef italiani che lavorano a bordo di yacht e megayacht in tutto il mondo.

Il programma, registrato nei giorni scorsi al Lunasia di Viareggio sarà godibile all’interno della piattaforma e sul web - nel corso di YARE (Yachting Aftersales and Refit Experience), organizzato da NAVIGO, in programma il 26 e il 27 novembre nella versione digitale - e sarà fruibile nei giorni successivi sui social ufficiali.

Sponsor tecnici di YARE TASTES GOOD sono Versilia Provisions, dipartimento di Versilia Supply Service dedicato alla fornitura di alimenti e bevande di alta qualità a superyacht e megayacht in tutto il mondo e Marinepool, azienda specializzata in abbigliamento tecnico per equipaggi.

Saranno abbinati a YARE TASTED GOOD anche i video di The Lands of Giacomo Puccini prodotti da Camera di Commercio di Lucca e Lucca Promos – sponsor di YARE - su arte, cultura, ambiente, enogastronomia e economia: un'opportunità per una promozione mirata al grande pubblico dello yachting globale.

Nella prima giornata di YARE (26 novembre alle 13), è previsto il workshop Lifestyle: what makes a yacht the epitome of luxury from a services point of view condotta dalla blogger Natalia Langsdale, di base nel Principato di Monaco e esperta del settore lusso. Con lei ci saranno, Serena Storri Partnership Manager da Marchesi Antinori, Annalisa Tarquini direttrice del programma in Luxury Management dell’Università Internazionale di Monaco, Alessandro Quintavalle di Thomas Mercer Cronografi, il comandante Sean Meagher e Vanessa Bockmann di Crew Privilege.

Influencer e blogger della nautica e dello yachting internazionale saranno protagonisti alla edizione digitale di YARE (Yachting Aftersales and Refit Experience) in programma il 26 e 27 novembre, organizzato da NAVIGO, società di sviluppo e innovazione della nautica. Si arricchisce il panel di esperti e comunicatori che hanno aderito e stanno aderendo all’originale format dell’appuntamento tra i comandanti e la yachting industry che offrirà alle imprese partecipanti e ai comandanti coinvolti la possibilità di prendere parte da remoto in maniera attiva ad approfondimenti, forum, workshop, incontri business e eventi esclusivamente on line tramite app, piattaforma dedicata e in streaming.

Moderatore del Superyacht Captains Forum LIVE sarà, come consuetudine, il giornalista Martin H. Redmayne profondo conoscitore e appassionato osservatore del mercato Superyacht, presidente e editore di The Superyacht Group, riconosciuto come una delle testate leader globali della stampa specializzata del settore.

Il Forum sarà seguito dall’incontro on line sulla Customer Behaviour (26 novembre) che presenterà il quadro di riferimento per azioni sulla clientela utili alle imprese a definire azioni di marketing su progettazione del prodotto e del progetto di refit, promozione, costi e attività dopo vendita.

Un'altra figura di riferimento della nautica internazionale che, per YARE, sarà “regista” e coordinatore di vari appuntamenti, è David Seal scrittore e blogger. Attualmente considerato di gran lunga il broker di Superyacht più famoso al mondo, Seal di nazionalità inglese e da anni in Italia, dal 2012 gestisce il suo canale You Tube “Yachts for sale” con 147 mila iscritti e milioni di visualizzazioni.

Distretto Viareggio

Conduttore d’eccezione anche al workshop su Tax and Legal Administration (26 novembre). Oltre ad altri esperti internazionali che si collegheranno on line, il ruolo di moderatore sarà ricoperto da John Leonida, PhD Researcher e Consulting Superyacht Industry Advisor, avvocato tra i più conosciuti e ascoltati del mercato dei superyacht che ha saputo offrire visioni e consigli sull’industria e sull’evolversi del mercato della nautica e dello yachting. Fondatore della LP Squared Consulting con base a Londra, è diventato un consulente legale estremamente ricercato dall’industria dei superyacht e uno dei commentatori più schietti e prolifici del settore.

La scrittrice Rebecca Whitlocke, consulente di marketing per l'industria della nautica da diporto con lavori pubblicati in 11 paesi avrà il compito di moderare, dal sud della Francia dove vive, il workshop sulla Cyber Security (27 novembre) dedicato alle sfide nell'ambito della sicurezza informatica marittima.

L’atteso approfondimento sul workshop dedicato alla progettazione Refit (27 novembre), verrà condotto da Justin Ratcliffe giornalista, copywriter e fotografo freelance che collabora con prestigiose testate giornalistiche del comparto superyacht e in particolar modo con The Boat Show, programma tv dedicato alla nautica internazionale trasmesso in oltre 80 paesi nel mondo dai più importanti canali TV internazionali, come Sky Sport, HBO, BeIN Sports, TRT e con un canale You Tube seguito da 227 mila follower.

Un’altra personalità di riferimento dello yachting internazionale che sarà tra i protagonisti degli appuntamenti di YARE è una signora della nautica, giornalista molto conosciuta nell’ambiente. Diane M. Byrne, opinion leader del mercato superyacht in Usa e giornalista di Mega Yacht News e del blog Supeyacht Storytellers, sarà la moderatrice del workshop sulla Green Agenda (27 novembre). Sempre lo stesso giorno, è previsto un approfondimento Lifestyle F&B, dedicato ai fondamentali servizi a contorno dello yachting.

Tutti i dettagli del programma sono disponibili sul sito yarenetworking.com o sulla App YARE scaricabile dalle principali piattaforme.

YARE vede il supporto del Distretto della Nautica e della Portualità Toscana ed è patrocinato da SYBAss, associazione internazionale di aziende costruttrici di superyacht e da PYA, Professional Yachting Association con il contributo del progetto The Lands of Giacomo Puccini della Camera di Commercio di Lucca e di Lucca Promos.

Questa domenica (8 novembre), lo specchio acqueo antistante il porto di Viareggio farà da splendido palcoscenico alla Regata d'Inverno appuntamento organizzato nel pieno rispetto delle disposizioni in materia di Covid-19 dal Club Nautico Versilia e dalla Lega Navale Italiana di Viareggio.


La Regata sarà valida anche come recupero del Trofeo Memorial Francesco Sodini istituito per ricordare la passione per il mare del grande protagonista della vela d’altura scomparso nel 2015. Affabile, sempre gentile e disponibile, Sodini, oltre ad essere stato un imprenditore molto stimato, legato fra l’altro alla Fondazione Artiglio, al Museo della Marineria e ideatore dei premi Alveare e Artiglio, è stato un armatore “vecchio stampo” che con un equipaggio di amici ha conquistato numerosi successi anche in ambito internazionale, gli ultimi ottenuti con il suo M37 Coconut Città di Viareggio.Alla Regata d'Inverno è consentita l’iscrizione a tutte le imbarcazioni in possesso di validi certificati di stazza ORC Standard o ORC Club, Miniatura. Sono ammesse anche le Classe Open che non hanno né hanno avuto nei due anni precedenti, un certificato di stazza ORC o ORC Club o Miniatura. Sarà redatta una classifica per la Divisione Gran Crociera, definita conformemente alla normativa d’altura FIV per il 2020. Il Comitato organizzatore ha introdotto anche una ulteriore Classe di partecipazione che sarà considerata Classe Libera, aperta a tutti.

Francesco Sodini al varo di Coconut Città di Viareggio

Il Briefing si svolgerà alle ore 9 davanti all'entrata del Club Nautico Versilia nel rispetto delle norme anti covid. E' prevista una sola prova su percorso a bastone bolina-poppa nell’aera antistante il porto di Viareggio con partenza alle ore 11. La premiazione si svolgerà davanti al Club Nautico Versilia alle ore 17.30 e saranno premiati i primi classificati di ciascuna Divisione e Classe e i primi di ogni Raggruppamento individuato.
Le istruzioni di regata saranno pubblicate sulla notice board della App My Federvela.

Non è prevista la distribuzione cartacea di alcun documento né la sua esposizione ad un albo.
Sarà rivolta la massima attenzione alle disposizioni in materia di contrasto e contenimento della diffusione del Covid 19 emanate dalla FIV fra le quali rispetto del distanziamento, il rilevamento della temperatura e l’uso corretto delle mascherine. In caso di non rispetto da parte dei concorrenti dell’uso della mascherina (nelle modalità espresse dal Protocollo federale e dal momento in cui si accede nel Club organizzatore sino al termine della chiusura della manifestazione con la premiazione) tale comportamento potrà essere sanzionato con una penalità (fino alla squalifica) nei confronti dell’imbarcazione a discrezione del Comitato delle Proteste.

Il Comitato di Regata e Proteste sarà unico e presieduto da Stefano Giusti, coadiuvato da Saverio Bellone e Danilo Morelli.

A seguito delle nuove normative anti Covid-19 emanate dal Governo Italiano e che vietano congressi e convegni, YARE (Yachting Aftersales and Refit Experience) - appuntamento internazionale tra i comandanti e la yachting industry - diventa digitale trasformando il format e raccogliendo la sfida che questa particolare situazione impone.

Nelle giornate di giovedì 26 e venerdì 27 novembre, tutte le attività del programma saranno disponibili online consentendo sia alle aziende partecipanti che ai Comandanti di partecipare da remoto in maniera attiva: grazie alla App YARE, l'evento sarà un'agorà virtuale con un vasto pubblico di professionisti del settore per creare rete e opportunità di business.

Il Superyacht Captains Forum LIVE – organizzato da The Superyacht Media Group – media partner internazionale – resta in programma visibile in streaming nella prima giornata del 26 novembre. Il Forum offrirà un programma dinamico con contenuti trasmessi anche on demand e ospiti quali leader di imprese e cantieri, comandanti, esperti del settore offrendo approfondimenti sullo stato attuale del mercato mondiale dei Superyacht. YARE, ospiterà il forum come prima tappa di un tour virtuale che vedrà protagoniste altre realtà importanti del comparto quali Amsterdam, Barcellona, Amburgo, Londra e Monaco.

Yare 2019

Anche i cinque workshop condotti da esperti dei singoli settori e da alcuni comandanti di yacht diventano stanze virtuali in cui i partecipanti potranno accedere per discutere i temi individuati: sicurezza informatica applicata allo yachting, agenda green sulle tecnologie per un più basso impatto ambientale delle imbarcazioni, innovazioni nel campo dei rivestimenti e verniciatura degli yacht, amministrazione legale e fiscale dell’UE 2020 e le novità nella pianificazione dei progetti di refitting per i cantieri navali.

On line anche il Passarelle Pitch in cui aziende leader internazionali si sfideranno con progetti innovativi e il RINA Awards dedicato ai comandanti. Novità per i tour dei cantieri che saranno trasmessi in diretta.

Restano invariate le caratteristiche dei comandanti ospiti della manifestazione digitale: professionisti al timone di yacht nelle principali categorie tra i 30 e 60 mt. e over 60 mt. Imbarcazioni che rappresentano la fascia principale della flotta mondiale di yacht e che distingue maggiormente il mercato di produzione e del refit.

Gli incontri B2C -Meet the Captain saranno programmati on line nella settimana successiva all’evento attraverso l’agenda della YARE APP che consente un’individuazione molto precisa del target di interesse. Tramite una piattaforma dedicata, pubblicata sul sito e condivisa sugli account social sarà creata una Digital Box con una vetrina virtuale in cui saranno raccolti e tramessi video e presentazioni delle imprese prima, durante e dopo la manifestazione.

Poiché i tempi richiedono flessibilità e resilienza, NAVIGO società di innovazione e sviluppo della nautica che organizza YARE ha deciso di rivedere l’organizzazione: tutti gli appuntamenti inseriti nel programma sono stati ripensati per offrire agli stakeholder del settore uno strumento prezioso per il marketing e il networking, superando le barriere e sperimentando nuovi formati.

L'edizione 2021 di YARE si svolgerà dal 24 al 26 marzo 2021 a Viareggio.

YARE vede il supporto del Distretto della Nautica e della Portualità Toscana ed è patrocinato da SYBAss, prestigiosa associazione internazionale di aziende costruttrici di superyacht.

The Versilia Lifestyle è una testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lucca n. 3 2018
Direttore Responsabile
Isotta Boccassini
Editore Associazione Culturale più informati più sicuri
Via San Giorgio, 53 – 55100 Lucca – P.i. 02437380468
Design by
Copyright @2020 The Versilia Lifestyle - Privacy Policy