Puccio nel nome di Michelangelo, il sindaco Murzi: "Forte ha bisogno di imprenditori come Roberto"

Sabato è stato un opening all'insegna dell'eleganza ma anche della sobrietà, quello del centro di Roberto Puccio a Forte dei Marmi. 
Puccio è un milanese trapiantato per amore a Marina di Massa (dove ha messo su il primo studio) e adesso approdato a Forte dei Marmi, quella che lui definisce la "terra promessa". In via Michelangelo Buonarroti, manco a dirlo. Il Forte è sempre stato il luogo più ambito, quello che, confessa, “mi ha sempre corteggiato sin da piccolo”. E oggi il fatto di poter aprire qui una nuova attività è come realizzare un sogno. 

Roberto Puccio e il suo staff

Puccio è massoterapista specializzato in manipolazioni vertebrale e interventi per correggere le alterazioni posturali. Ma nel suo studio ci sarà molto di più perché i trattamenti saranno mirati anche alla salute e al benessere del corpo.
All'inaugurazione di sabato era presente Dimitri Kuzmin, figura conosciutissima da queste parti per aver dipinto e decorato alcune delle ville dei Vip e restaurato gli affreschi della chiesa di S. Ermete. Con lui è nata una collaborazione artistica davvero speciale “Gli ho chiesto di personalizzare il mio studio e lui mi ha proposto di realizzare delle repliche dell'anatomia di Michelangelo con tecniche miste su carta. L’ho trovato un progetto bellissimo”. "Oltre ai disegni, Dimitri ha decorato la parete frontale del centro in marmorino, una finitura decorativa simile allo stucco veneziano, a base di grassello di calce e polvere di marmo di Carrara".
All'inaugurazione del 22 l'artista russo ha portato inoltre degli studi in carboncino su carta, con la testa di Mosè di Michelangelo, elaborati 25 anni fa.

Roberto Puccio e Dimitri Kuzmin

Kuzmin, sempre nei panni di Michelangelo, è testimonial in un video girato da Angelo Iannattone fra il Forte e le cave di Marmo sulle Apuane ed è tornato in carne e ossa all’inaugurazione di sabato che è stata, nel rispetto delle linee anti-Covid, colorata e piena di sorprese.
Presente anche il Sindaco Bruno Murzi, che ha dedicato delle bellissime parole all'imprenditore: "Roberto ha avuto coraggio in un periodo difficile come questo. Ci ha messo la sua fantasia, i suoi denari, passione ed energia, portando qualcosa di nuovo. Forte ha un grande nome, richiede grandi qualità e che vengano mantenuti alti livelli di capacità. Come primo cittadino ringrazio Roberto e dico che Forte ha bisogno di gente come lui".
Sabato 22 maggio occhio agli incontri inaspettati: a Forte dei Marmi, infatti, circolerà il fantasma di Michelangelo, riportato in vita per un giorno dall’artista italo-russo Dimitri Kuzmin, figura conosciutissima da queste parti per aver dipinto e decorato alcune delle ville dei vip e per aver realizzato nel 2011 il busto ligneo di Sant'Ermete (il santo patrono di Forte), rivestito in lamine d'oro e argento in occasione del centenario della propositura.

Dimitri Kuzmin alle cave

Del resto si tratterebbe di un ritorno, visto che durante il periodo mediceo la nascente industria del marmo in Versilia ebbe un forte incremento proprio grazie alla figura del Buonarroti, incaricato da Papa Leone X di utilizzare i marmi estratti nei monti di Seravezza per la facciata della chiesa di San Lorenzo a Firenze e di realizzare la strada dalle cave al mare. L’impresa impegnò Michelangelo dal 1518 al 1520.


Il mandante di questa stupefacente apparizi
one al Forte è Roberto Puccio, milanese trapiantato per amore a Marina di Massa (dove ha messo su il primo studio) e adesso approdato a Forte dei Marmi, quella che lui definisce la "terra promessa". In via Michelangelo Buonarroti, manco a dirlo. Il Forte è sempre stato il luogo più ambito, quello che, confessa, “mi ha sempre corteggiato sin da piccolo”. E oggi il fatto di poter aprire qui una nuova attività è come realizzare un sogno.

Puccio è massoterapista specializzato in manipolazioni vertebrali e interventi per correggere le alterazioni posturali. Ma nel suo studio ci sarà molto di più perché i trattamenti saranno mirati anche alla salute e al benessere del corpo.

Roberto Puccio

Roberto conosce Dimitri da tempo, ma stavolta è nata una collaborazione artistica davvero speciale. “Gli ho chiesto di personalizzare il mio studio e lui mi ha proposto di realizzare delle repliche dell'anatomia di Michelangelo con tecniche miste su carta. L’ho trovato un progetto bellissimo”.
"Oltre ai disegni, Dimitri ha decorato la parete frontale del centro in marmorino, una finitura decorativa simile allo stucco veneziano, a base di grassello di calce e polvere di marmo di Carrara".

All'inaugurazione del 22 l'artista russo porterà inoltre degli studi in carboncino su carta, con la testa di Mosè di Michelangelo, elaborati 25 anni fa.

 

L’artista è, sempre nei panni di Michelangelo, testimonial in un video girato fra il Forte e le cave sulle apuane, per poi tornare in carne e ossa all’inaugurazione del 22 maggio che si preannuncia, nel rispetto delle linee anti-Covid, colorata e piena di sorprese.

Link al video: https://www.youtube.com/watch?v=qRvKr-7EDBw

The Versilia Lifestyle è una testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lucca n. 3 2018
Direttore Responsabile
Isotta Boccassini
Editore Associazione Culturale più informati più sicuri
Via San Giorgio, 53 – 55100 Lucca – P.i. 02437380468
Design by
Copyright @2020 The Versilia Lifestyle - Privacy Policy